Avvocato Maria Nicolini |  Telefono: +39 06 42012143 | Fax: +39 06 3236690 | Email: avv.marianicolini@gmail.com

DPCM 13 OTTOBRE 2020

  • OBBLIGO MASCHERINE ALL’APERTO E NEI LUOGHI CHIUSI DIVERSI DALLE ABITAZIONI.  
  • FORTEMENTE RACCOMANDATO L’USO DELLE MASCHERINE ANCHE IN CASA IN PRESENZA DI PERSONE NON CONVIVENTI (con le eccezioni previste nel D.L. 7ottobre 2020).
  • OBBLIGO DI MANTENERE LA DISTANZA DI SICUREZZA INTERPERSONALE ALMENO 1 METRO e DIVIETO DI USCIRE CON UNA TEMPERATURA MAGGIORE DI 37,5.

“MOVIDA” / VITA SOCIALE / SVAGO

SALE DA BALLO, DISCOTECHE e LOCALI ASSIMILIATI: sospesa ogni attività sia all’aperto che al chiuso

FESTE PRIVATE: vietate sia nei luoghi aperti che al chiuso.

FESTE CONNNESSE A CERIMONIE RELIGIOSE O CIVILI: consentite solo con un massimo di 30 persone e sempre nel rispetto dei protocolli e delle linee guida vigenti.

FORTEMENTE RACCOMANDATO EVITARE FESTE IN CASA NONCHÈ RICEVERE PERSONE NON CONVIVENTI IN NUMERO SUPERIORI A 6.

ATTIVITÀ DI RISTORAZIONE

  • consentita fino alle 24.00 con consumo al tavolo e solo fino alle 21:00 con consumo in piedi.
  • resta consentito il servizio a domicilio e l’asporto, sempre a condizione che le Regioni e le Province Autonome abbiano accertato la compatibilità con la situazione epidemiologica territoriale e che individuino protocolli e linee guida nel rispetto dei quelli nazionali.
  • mense e catering continuativi su base contrattuale: restano consentiti, purché venga garantita la distanza interpersonale di almeno 1 metro.

SPETTACOLI APERTI AL PUBBLICO

Consentiti solo con posti a sedere preassegnati, nel rispetto della distanza interpersonale di 1 metro, e comunque nel numero massimo di massimo 1000 spettatori all’aperto e i 200 spettatori al chiuso, nel rispetto dei protocolli regionali del settore di riferimento, in conformità alla linee guida nazionali.

MUSEI E LUOGHI DI CULTURA

Consentita l’apertura purché venga rispettato il contingentamento dei visitatori, evitando assembramenti e garantendo la distanza interpersonale di almeno 1 metro.

SPORT

SPORT DI CONTATTO:

  • consentiti da parte di società professionistiche e dalle associazioni e società dilettantistiche riconosciute da CONI e CIP, purché nel rispetto dei protocolli delle Federazioni Nazionali
  • Vietate tutte le gare e competizioni connesse agli sport di contatto aventi carattere amatoriale

ATTIVITÀ SPORTIVA DI BASE E MOTORIA:

  • consentita presso palestre, piscine, centri circoli, pubblici e privati, purché nel rispetto del distanziamento interpersonale e senza assembramenti in conformità alle linee guida dell’Ufficio per lo Sport e la FSMI
  • consentita all’aperto, anche presso aree attrezzate, purché nel rispetto della distanza di sicurezza interpersonale di almeno 2 metri per l’attività sportiva e di almeno 1 metro per ogni altra attività

EVENTI E COMPETIZIONI RIGUARDANTI GLI SPORT INDIVIDUALI E DI SQUADRA riconosciuti da CONI e CIP e dalle rispettive Federazioni: è consentita la presenza di pubblico in una percentuale massima di riempimento del 15% rispetto alla capienza totale della struttura, e comunque non oltre il numero massimo di 1.000 spettatori all’aperto e di 200 spettatori al chiuso, esclusivamente se c’è possibilità di prenotare posti a sedere, nel rispetto del distanziamento interpersonale di almeno 1 metro (frontale e laterale), con obbligo di misurazione della temperatura, di uso di mascherine e nel rispetto dei protocolli delle Federazioni.

SCUOLA / ATTIVITÀ EDUCATIVE

SERVIZI EDUCATIVI E SCOLASTICI: consentiti nel rispetto delle indicazioni operative per la gestione dei casi e focolai elaborate dall’ Istituto Superiore di Sanità

VIAGGI DI ISTRUZIONI, SCAMBI CULTURALI, GEMELLAGGI, VISITE GUIDATE, USCITE DIDATTICHE: sospesi

ATTIVITÀ LUDICHE E RICREATIVE ed EDUCATIVE PER BAMBINI (AL CHIUSO e ALL’APERTO): consentite, purché nel rispetto degli appositi protocolli di sicurezza predisposti in conformità alle linee guida del dipartimento per le politiche della famiglia.

ATTIVITÀ PROFESSIONALI, PRODUTTIVE E COMMERCIALI

ATTIVITÀ COMMERCIALI AL DETTAGLIO: rimane consentito l’esercizio, purché venga rispettata la distanza interpersonale di 1 metro, vengano garantiti ingressi dilazionati e consentita la sosta dei clienti limitatamente al tempo necessario all’acquisto, sempre nel rispetto protocolli Regioni e Province autonome in conformità alle linee guida nazionali.

ATTIVITÀ PROFESSIONALI: viene raccomandato il lavoro agile, incentivati ferie e congedi, e disposto il rispetto dei protocolli anti contagio.

ATTIVITÀ PRODUTTIVE INDUSTRIALI E COMMERCIALI: rispetto dei protocolli già in vigore.

SERVIZI PER LA PERSONA: resta consentito l’esercizio a condizione che le Regioni e le Province Autonome abbiano accertato la compatibilità con la situazione epidemiologica e che individuino protocolli e linee guida nel rispetto dei quelli nazionali.

FIERE E CONGRESSI: consentiti purchè nel rispetto dei protocolli della Protezione Civile validati dal Comitato Tecnico Scientifico e nel rispetto della distanza interpersonale di 1 metro.

TURISMO

STRUTTURE RICETTIVE: consentito l’esercizio a condizione che vengano rispettate le norme sul distanziamento sociale, garantendo la distanza interpersonale di almeno 1 metro negli spazi comuni, nel rispetto dei protocolli e delle linee guida adottati dalla Conferenza delle Regioni e Province autonome

SPOSTAMENTI DA E PER L’ESTERO: previsti divieti e limitazioni, obblighi di isolamento fiduciario e di sottoporsi a test molecolare o antigenico, differenziati in base ai paesi di destinazione e/o provenienza.

STRUTTURE DI OSPITALITÀ E LUNGO DEGENZA, RSA, HOSPICE, STRUTTURE RIABILITATIVE

Limitato accesso di parenti e visitatori ai soli casi indicati dalla direzione sanitaria della struttura e nel rispetto delle misure di prevenzione anticontagio.

FUNZIONI RELIGIOSE

Consentite nel rispetto dei Protocolli in vigore sottoscritti dal Governo e varie confessioni religiose.

ACCESSO A LUOGHI DI CULTO: consentiti senza assembramenti e mantenendo la distanza interpersonale di almeno 1 metro.

Covid19, decreto, ottobre

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Viale delle Milizie 22
00192 - Roma
Telefono: +39 06 42012143
Fax: +39 06 3236690
Email: avv.marianicolini@gmail.com

Made with Care by Nagency